Finalmente liberi

image

Ho deciso di fare questo post perché ho visto che il tema ricorrente di quest’ultimo periodo è l’esodo in massa di extracomunitari. Tutti parlano di questo “problema” ma leggendo alcuni commenti mi sono resa conto che il problema reale è ben altro. Aver letto,  testuali parole,  “…Il maschio bianco era il dominatore diciamo fino alla fine del secolo scorso. Poi ha cominciato a concedere potere alle minoranze etniche,  alle donne,  alle minoranze religiose, ai popoli economicamente svantaggiati, ai gay…” mi ha fatto riflettere molto. Ancora oggi c’è chi crede di essere superiore in quanto “uomo bianco”. Non sorprendiamoci quindi dei cori razzisti allo stadio, della piaga del femminicidio, della coppia gay uccisa fuori da un ristorante. L’ignoranza di queste persone è sconvolgente e mi sembra strano che ancora nel 2015 ci sia gente che ragiona così. Finché nel nostro paese ci sarà razzismo, sessismo e intolleranza verso chi è diverso da noi, non possiamo ritenerci un paese civile. Smettiamola di dare la colpa dei nostri errori sempre agli altri. Il problema più grande è sempre stato a casa nostra non è arrivato dagli altri paesi.

Non solo parole Maria ©

Annunci

7 pensieri su “Finalmente liberi

  1. Cara Maria hai ragione da vendere. So chi ha scritto quelle parole che hai citato e non ho voluto rispondergli perché non meritano alcuna risposta. Lo ammetto anch’io sono intollerante, non verso chi ha la pelle di un colore diverso, non verso chi ha gusti sessuali diversi dai miei né tanto meno verso le donne ma verso l’imbecillità, l’ignoranza e la presunzione di chi crede ancora nel mito della razza, di chi ostenta una superiorità che non ha ragione di esistere. Purtroppo di gente come quel tizio ce n’è tanta e, grazie ai social, hanno ricevuto il diritto di esprimere la loro bassezza morale e intellettuale. Ancora una volta Umberto Eco ha detto una cosa giusta. Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...