Ricette

image

INGREDIENTI:

Dosi per 6 persone
Banane: polpa 450 gr (circa 4 banane)
Uova: 2
Olio di semi: 90 g
Zucchero: 90 g
Farina: 200 g
Cannella: in polvere mezzo cucchiaino
Sale: 1 pizzico
Lievito chimico in polvere: 6 g
Bicarbonato: 3 g
Limoni: succo q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare il banana bread, iniziate schiacciando con una forchetta la polpa di 3 o 4 banane molto mature e irroratele con qualche goccia di succo di limone perchè non anneriscano. In una ciotola mettete le uova, l’olio, lo zucchero e un pizzico di sale,  montate fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporate le banane schiacciate e amalgamate il tutto.
Infine setacciate la farina, il lievito per dolci e il bicarbonato e aggiungeteli al composto, sempre mescolando. Insaporite con mezzo cucchiaino di cannella in polvere. Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake delle dimensioni di circa 24x12x7 e versatevi l’impasto (il cui volume non dovrà superare i 2/3 dello stampo); infornate quindi a 180°C per circa 60 minuti, per verificare la cottura del banana bread fate la prova dello stecchino o spaghetto, che dovrà risultare asciutto. Servite il banana bread a fette freddo o leggermente riscaldato al forno.

image

CONSIGLIO

Per rendere il banana bread ancora più goloso e apprezzato dai bambini aggiungete nell’impasto delle gocce di cioccolato, altrimenti delle noci o nocciole tritate.

Non solo parole Maria ©

zen11210

image

Ecco la ricetta per un secondo piatto a base di carne facile da preparare e pronto in pochi minuti.

Pollo con peperoni

Ingredienti (per 4 persone)

pollo a pezzettoni o a fette, 1 kg
cipolla, 1
peperone rosso, 2
peperone giallo, 2
pomodori maturi, 200 gr
vino bianco secco, 100 ml
timo o salvia, q.b.
sale, pepe, olio q.b.

image

Preparazione

Prendiamo una padella dai bordi alti o wok mettendo all’interno i peperoni tagliati a listarelli e dare una mezza cottura, fatto ciò togliamoli dal fuoco e mettiamoli  da parte. Nella stessa padella mettiamo la cipolla tritata finemente insieme ad un filo di olio. Non appena avrà iniziato ad appassire, aggiungiamo i pezzi di pollo o le fette, lasciandoli rosolare per una decina di minuti da entrambi i lati sfumando con il vino bianco.
Abbassiamo il fuoco e  mentre attendiamo che l’alcol evapori, aggiungiamo i pomodori che precedentemente abbiamo tagliato a cubetti. Mettiamo il coperchio sopra alla padella e proseguiamo con la cottura a fiamma moderata per 10 minuti. Infine, aggiungiamo i peperoni che abbiamo già precotto e messi da parte e condiamo il tutto con un pizzico di sale, pepe e una spolverata di timo o salvia. Copriamo nuovamente con il coperchio e proseguiamo con la cottura per altri 20 minuti circa. Se necessario, aggiungiamo dell’altro vino bianco per aiutere a mantenere la carne più morbida.

image

Non solo parole Maria

zen11210

image

Biscotti al limone

Ingredienti per la pasta frolla
(per 20 biscotti)

Farina 00 250 gr
Uova 1 intero
Zucchero a velo 60 gr
Limoni la scorza di due
Burro freddo 125 gr (si può sostituire con 70 gr di olio – in questo caso non necessita di riposare in frigo)

Per la crema al limone:

Farina 5 gr Maizena o fecola 10 gr
Latte 125 ml
Uova 2 tuorli
Zucchero semolato 35 gr
Limoni la scorza di due

Per spennellare

Uova 1

Preparazione:

Per realizzare i biscotti al limone iniziate dalla preparazione della pasta frolla: setacciate la farina e trasferitela nel mixer, aggiungete il burro e un pizzico di sale e frullate fino ad ottenere un composto sabbioso, a parte grattugiate la scorza dei limoni.
Trasferite poi il composto sabbioso su una spianatoia formando la classica fontana e versate al centro lo zucchero e aggiungete la scorza dei limoni al composto per aromatizzarlo. Incorporate ora i tuorli e impastate velocemente a mano per amalgamare gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo e compatto,  Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti.

Preparazione della crema:

scaldate in un pentolino il latte con la scorza del limone, portatelo a sfiorare il bollore e poi spegnete il fuoco.  A parte, in una ciotola versate i tuorli e lo zucchero e montate il composto con una frusta finché non sarà chiaro, unite poi la farina e la maizena setacciate poco alla volta continuando a mescolare con la frusta e per ultimo incorporate anche il latte caldo. Traferite la crema in un pentolino avendo cura di passarla attraverso un colino per trattenere la scorza del limone ed eventuali grumi. Cuocete la crema a fuoco basso continuando a mescolare con la frusta
fino ad ottenere una consistenza soda e compatta. Versate la crema in una ciotolina, ricopritela con la pellicola e lasciate raffreddare la crema in frigorifero. Intanto tirate fuori il panetto di pasta frolla e stendetelo con il mattarello su una spianatoia un’infarinata creando una sfoglia spessa circa 2-3 mm.  Con un taglia biscotti del diametro di 6 cm ricavate 40 cerchi perché ciascun biscotto sarà composto da due dischi di pasta (potete variare la forma dei biscotti usando stampini a forma di fiore o cuore). Togliete dal frigorifero la crema e trasferitela in una sac-à-poche, spremete un ciuffo di crema al centro del disco di pasta frolla, poi spennellate il bordo di pasta con l’uovo sbattuto e ricoprite con un altro disco di pasta; sigillate bene i bordi con le dita e poi ponete i biscotti ottenuti su una leccarda rivestita di carta da forno.
Cuocete i biscotti in forno preriscaldato statico a 180° per 20 minuti (oppure in forno ventilato a 160° per circa 15 minuti), i biscotti non dovranno diventare dorati ma mantenere un colore chiaro. A cottura ultimata, sfornate i vostri biscotti al limone e fateli raffreddare prima di gustarli.

Conservazione

Conservate i biscotti al limone in una scatola di latta per 2-3 giorni. Potete congelare a parte la frolla e scongelarla in frigorifero al momento del bisogno.

Consiglio

Se desiderate variare il gusto del ripieno, farcite i vostri biscotti con confetture di frutta e se volete renderli ancora più golosi, ricopriteli con una deliziosa glassa all’acqua!

 

 

zen11210

image

image

image

Ottimi in qualunque periodo con un buon tè, caffè o a colazione.

Biscotti di pan di Zenzero

Ingredienti per 30-35 biscotti:

Farina “00” 350 gr
Zucchero 160 gr (80 gr)
Burro 150 gr ( 94gr di olio)
Uova 1
Sale 1 pizzico
Miele 150 gr (o melassa) ( 2 cucchiai )
Cannella in polvere 2 cucchiaini rasi
Noce moscata in polvere 1/4 di cucchiaino
Zenzero in polvere 2 cucchiaini rasi Chiodi di garofano in polvere
1/2 cucchiaino ( ¼ )
Bicarbonato 1/2 cucchiaino

Ingredienti per la glassa colorata:

Coloranti alimentari a piacere Zucchero a velo 150 gr
Uova 1 albume (circa 30 gr)

Preparazione:

In una capiente ciotola, o nel vaso del mixer setacciate la farina con lo zucchero, aggiungete le spezie e il bicarbonato e in ultimo anche il burro freddo tagliato a tocchetti.
Aggiungete anche il miele e azionate a media velocità, fino a ottenere un composto bricioloso. In ultimo unite anche l’uovo e impastate ancora qualche istante fino a ottenere una palla. Avvolgete l’impasto di pan di zenzero nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per circa 2 ore. Trascorso il tempo necessario, stendete l’impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 4 mm;  ricavate delle sagome con dei tagliapasta di diverse forme natalizie oppure a forma di omino o altro, ponete su una teglia coperta con carta forno e passate in forno caldo a 180° per circa 10-12 minuti, fino a che saranno dorati. Nel frattempo preparate la glassa montando a neve ferma l’albume e incorporando poco alla volta, sempre sbattendo, lo zucchero al velo;  Suddividete la glassa in tante ciotoline quanti sono i colori che vorrete usare e aggiungete in ognuna un colorante alimentare ponetela in una tasca da pasticcere con la bocchetta liscia e molto stretta, e decorate a piacere i vostri biscotti di pan di zenzero.

Conservazione:

Consiglio di conservare i biscotti di pan di zenzero in una scatola di latte, per 4-5 giorni al massimo. L’impasto dei biscotti si può congelare avvolto con pellicola trasparente per 1 mese circa. All’occorrenza va scongelato in frigorifero prima di stendere e realizzare i biscotti.

 

zen11210

image

Biscotti di pasta frolla all’olio

Ingredienti:

1 uovo
70 gr. Zucchero a velo
1 bustina di vanillina
1 tazzina da caffè di olio di semi
250 gr. Farina
Marmellata q.b.
Zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Mescolare l’uovo con lo zucchero, aggiungere l’olio, la vanillina e infine la farina. Stendere la sfoglia con un mattarello, ritagliare i biscotti, coprirli con la marmellata. Coprite con un biscotto delle stesse dimensioni con un foro centrale e infornate per 15 minuti a 180°.

zen11210

image

Girelle alle zucchine

Ingredienti per 4 persone:

olio q.b.
2 zucchine
2 spicchi d’aglio
sale
basilico q.b.
1 rotolo di pasta per pizza
120 gr di salame
parmigiano q.b.

Preparazione:

1. Rosolare le zucchine tagliate a rondelle in padella con aglio, sale e basilico.
2. Srotolare la pasta per pizza e farcirla con le fettine di salame e le zucchine.
3. Spolverizzare con parmigiano e arrotolare l’impasto.
4. Affettare il rotolo formando delle girelle e disporle su una teglia con carta forno.
5. Cuocere a 180 gradi per 20 minuti.

 

zen11210

image

Torta di ricotta e pere

Tempo di realizzazione:
140 minuti – 20 minuti preparazione e 2 ore in freezer.

Ingredienti:

Per il Pan di Spagna:
– 110 gr di nocciole tostate
– 3 uova
– 65 gr di zucchero
– 30 gr di farina
– 50 gr di burro

Per la Crema:
– 400 gr di ricotta
– 150 gr di zucchero
– 1 bustina di vanillina
– 150 gr di panna montata

Per le Pere:
– 175 gr di pere
– 50 gr di zucchero
– liquore alla pera qb
– 1 cucchiaino di amido di mais

Preparazione:

Tritare le nocciole. Montare le uova con 65 gr di zucchero e aggiungere le nocciole, la farina e il burro. Mescolare bene e versare il composto ottenuto in una teglia da forno. Far cuocere a 180° per 10’.
Intanto preparare la crema:
mescolare la ricotta con 150 gr di zucchero e la vanillina. Unire delicatamente la panna montata. Rosolare le pere in padella con lo zucchero e sfumare con il liquore. Aggiungere l’amido. Ritagliare dei cerchi di pan di spagna e bagnarli con il sughino delle pere, quindi farcirli con la crema, le pere e ancora altra crema. Richiudere con un altro cerchio di pan di spagna e far raffreddare in freezer, per circa 2 ore, prima di servire.

zen11210

image

Pomodori ripieni al ragù

Ingredienti:

8 pomodori grossi rossi,

250 gr di tritato di bovino,

750 gr di passata di pomodoro

1 cipolla,

sale q.b.,

2 cucchiai olio extravergine di oliva

Parmigiano o grana q.b.

 

Preparazione:

Lavate bene i pomodori e tagliateli a metà togliendo la polpa.
Nel frattempo in un tegame fate rosolare la cipolla, aggiungete il tritato e lasciate rosolare. Quando il tritato sarà ben cotto, aggiungete la polpa che avete tolto dai pomodori, la passata di pomodoro e il sale. Fate cuocere a fuoco lento per un paio d’ore fino a quando il ragù non sarà ben ristretto e asciutto.
Riempite i pomodori con il ragù, aggiungete un filino di olio e il parmigiano a scaglie.
Infornate nel forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti. Servite in tavola caldi.

 

 

 

zen11210

image

Tiramisù alle more

Ingredienti:

250 gr. di more o altra frutta a vostra    scelta;
150 gr. di zucchero di canna;
2 uova;
70 gr. di farina di soia;
60 gr. di farina di riso;
1 cucchiaio di miele;
1 cucchiaino di vaniglia in polvere;
250 ml di latte di soia;
maizena q.b.

Preparazione:

Montate i tuorli insieme alla vaniglia fino a renderli spumosi. Di seguito montate anche gli albumi a neve con 60 gr di zucchero di canna. Incorporate ai tuorli montati la farina di soia, la farina di riso e un cucchiaio di maizena setacciate insieme,  alla fine amalgamate gli albumi con delicatezza. Sistemate l’impasto in una tasca da pasticcere con bocchetta grande e formate 16/18 savoiardi stendendoli direttamente in una teglia foderata con carta da forno. Quindi infornateli a 180° per una decina di minuti. Lasciateli raffreddare prima di staccarli dalla carta. Portate a ebollizione su fiamma bassa il latte di soia mescolato a 40 gr di zucchero di canna e a 30 gr di maizena,  sempre mescolando proseguite la cottura ancora per 5 minuti. Passate la crema in un colino e lasciatela raffreddare. Preparate la bagna facendo bollire per almeno 5 minuti 200 ml d’acqua con 50 gr di zucchero di canna. Immergete i savoiardi nella bagna raffreddata e sistemate un primo strato di questi sul fondo di 4 bicchieri da dessert (oppure in una pirofila unica), copriteli con metà della crema e poi con uno strato di more divise in due parti se grandi,  continuate con altri savoiardi,  con la restante crema e terminate con le more. Lasciate insaporire il tiramisù in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirlo.

zen11210

wpid-pennette-al-pistacchio.jpg.jpeg

Pennette al pistacchio

Ingredienti:

200 gr di pennette

100 gr di pesto al pistacchio

100 gr di prosciutto cotto

200 ml di panna da cucina

40 gr di olio extra vergine d’oliva

50 ml di latte

1/2 cipolla

sale q.b.

Preparazione:

Prendete una padella capiente, preferibilmente il wok, aggiungete l’olio e fate rosolare prima la cipolla e subito dopo il prosciutto tagliato a  dadini.
Completate la salsa aggiungendo il pesto di pistacchio, il latte e la panna, facendo cuocere tutti gli ingredienti per 5 minuti.
Nel frattempo lessate le penne in abbondante acqua, scolate al dente e salate dopo averle versate nel wok.
Mescolate e servite aggiungendo del pistacchio macinato.

 

 

zen11210

 

wpid-torta-allo-yogurt.jpg.jpeg

 

Torta allo yogurt

Ingredienti:

250 gr di farina

200 gr di zucchero

50 gr di burro o olio

3 uova

250 gr di yogurt

latte q.b.

1 bustina di lievito per dolci.

Preparazione:

Lavorate le uova per circa 10 minuti fino a farle diventare ben spumose, aggiungete lo zucchero, il burro sciolto o l’olio, la farina, il latte q.b. in base alla durezza dell’impasto, lo yogurt ed infine il lievito.
Versate il composto in una teglia rotonda di diametro 31 cm o rettangolare di cm 25
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.
Spolverizzate con zucchero a velo.

 

 

zen11210

 

Torta Sacher

Torta Sacher

Ingredienti:

150 gr. di burro

250 gr. di cioccolato

150 gr. di farina 00

6 uova

1 bustina di vanillina

150 gr. di zucchero

70 gr. di zucchero a velo

q.b. di marmellata di albicocche o all’arancia

q.b. di panna montata.

 

Preparazione:

Quello che ci serve prima di tutto è una tortiera con un diametro di 23 cm, ungetela o rivestitela con della carta da forno. Secondo passo è quello di sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Nel frattempo prendete il burro e 80 gr. di zucchero e iniziate a mescolare, unite poi anche i tuorli e aiutandovi con una frusta elettrica sbattete tutto per bene. Una volta mescolato unite il cioccolato che avete sciolto e la farina e continuate a girare fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo. Prendete gli albumi e montateli  a neve con un pizzico di sale, aggiungete lo zucchero rimasto e la bustina di vanellina e continuate a girare con la frusta. Iniziate a far riscaldare il forno a 150°. Una volta fatto, unite il composto a quello precedente, ma con attenzione e un pò alla volta in modo da amalgamare bene il tutto.

A questo punto potete versare l’impasto nella tortiera, livellando con attenzione. Infornate il dolce e fate cuocere a 150° per circa 1 ora e 15 minuti.

Una volta cotto fatelo freddare e dividetelo in due. Con una spatola spalmate la marmellata di albicocche e poi richiudete; preparate quindi la glassa facendo sciogliere il cioccolato con un pò di acqua a bagnomaria e mescolate bene. In una terrina mettete lo zucchero a velo e poi versate il cioccolato che avete fuso e mescolate fino ad ottenere una glassa consistente. Spalmate a questo punto la glassa sulla torta e lasciate che si solidifichi.

 

zen11210

 

wpid-muffin-al-microonde.jpg.jpeg

wpid-muffin-microonde-1.jpg.jpeg

wpid-muffin-microonde-2.jpg.jpeg

 

 Muffin al microonde

Giorni fa Antonio Tomarchio ha pubblicato la ricetta dei muffin al microonde che ho trovato fantastica,  in quanto veloce e semplice da fare.
Così ho comprato l’occorrente e li ho fatti. Credetemi una squisitezza e soprattutto pronti in 10 minuti, il risultato  potete vederlo nelle foto, mentre la ricetta la trovate qui Muffin al microonde.

 

 

zen11210

 

wpid-salame-turco.jpg.jpeg

 

 Salame turco

Ingredienti:

100 gr di biscotti

125 gr di zucchero

3 tuorli d’uovo

60 gr di cacao amaro

60 gr di burro

Preparazione:

Mettere i tuorli d’uovo in una ciotola, aggiungere lo zucchero e amalgamare, aggiungere il burro ammorbidito e il cacao amaro continuando ad amalgamare gli ingredienti, sbriciolare i biscotti e aggiungerli all’impasto.
Versare l’impasto su un foglio di alluminio ricoperto con la pellicola e avvolgere l’impasto formando un salame.

Mettere in frigo per 4 ore e servirlo spolverizzandolo con dello zucchero a velo.

 

zen11210

 

wpid-tiramisù.jpg.jpeg

 

 

 Tiramisù

Ingredienti:

4 uova

4 cucchiai di zucchero

1 caffettiera di caffè (6 tazze)

1 pacco di savoiardi

500 gr. di mascarpone

Preparazione:

Lavorate 4 tuorli con lo zucchero, aggiungete il mascarpone, nel frattempo a parte montate gli albumi a neve e aggiungeteli al composto. Bagnate i savoiardi nel caffè allungato con un po di latte o cognac, e man mano sistemateli in una pirofila rettangolare in modo da creare degli strati. Tra uno strato e l’altro di savoiardi aggiungere il composto di mascarpone e uova, infine spolverare con cacao amaro.

 

zen11210

 

 

wpid-insalata-orzo-e-farro.jpg.jpeg

Insalata orzo e farro

Ingredienti:

150 gr. di orzo perlato
150 gr. di farro
16 pomodori ciliegino
4 cucchiai di pesto
olive nere qb
pinoli qb
basilico qb
2 mozzarelle da 125 gr.
sale qb
funghi qb
Olio per condire

Preparazione:

Mettete a cuocere orzo e farro insieme in abbondante  acqua.
Scolate i cereali appena pronti e uniteli  a mozzarella tagliata a dadini, pesto e pomodorini tagliati a spicchi.
Aggiungete l’olio, olive e funghi, mescolate bene.
Tostate i pinoli in padella e unirli all’insalata.
Completate aggiungendo il sale e il basilico fresco.

 

 

 

zen11210

 

wpid-20140413_173700.jpg

 

 

Colomba Pasquale

 

Ingredienti:

Olio                                30 gr
Sale                                 un pizzico
Farina   00                      350 gr
Zucchero                        50 gr
Latte                                80 ml
Uova                                2 pz.
Vanillina                          1 bustina
Lievito di birra                25 gr
Granella di zucchero     q.b.
Mandorle                         q.b.
Uva sultanina                  q.b.
Rhum
Aroma di arancia
Canditi (a vostra scelta)

Preparazione:

Riscaldate il latte circa 30 secondi nel microonde (dipende dalla potenza del forno, non fatelo né troppo caldo né troppo freddo), unite lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato quindi mescolate fino a far sciogliere il lievito. Lasciate riposare il composto in un luogo tiepido fino alla comparsa della schiuma in superficie (circa 10/15 minuti). Versate la farina setacciata in una ciotola, ricavate uno spazio al centro e unite il composto di latte, lievito e zucchero, aggiungete l’aroma, l’olio, il sale e la vanillina, sbattete le uova e unitele agli altri ingredienti. Mescolate con un mestolo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che lascerete lievitare in una ciotola infarinata e coperta da un  canovaccio pulito all’interno del forno spento per almeno un’ora finchè l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, a questo punto potete aggiungere all’impasto dei canditi o dell’uvetta (l’uvetta va ammorbidita in acqua fredda o rhum) o del cioccolato a scaglie.
Impastate con le mani per qualche minuto e dategli la forma che desiderate, lasciatelo riposare un’altra mezzoretta poi spennellatelo con un po’ di latte o un uovo, quindi copritelo con la granella di zucchero (potete aggiungere anche delle mandorle intere come nella foto) e infornatelo in forno preriscaldato a 170° per circa 40 minuti (quando vedete che è ben dorato in superficie potete usare uno spaghetto o un bastoncino per controllare che sia cotto all’interno).

 

 

 

zen11210

 

 

wpid-strudel-di-mele.jpg.jpeg

 

 Strudel di mele

 

Ingredienti:

3 mele normali

succo di un limone

4 cucchiaini di Rhum

1 cucchiaino di cannella

50gr. di zucchero

1 sfoglia vallè

mandorle macinate q.b.

Preparazione:

Tagliare a piccole fette le mele, dopo averle lavate e sbucciate, aggiungere il succo di limone e mescolare, il Rhum, la cannella e lo zucchero continuando a mescolare.
Stendere la sfoglia, spalmare l’interno con un po d’olio, spolverare con un po di zucchero e mandorle macinate, aggiungere il composto e richiudere bene la sfoglia.
Bucherellare esternamente la sfoglia, pennellare con il latte e infornare nel forno preriscaldato a 200° fino alla doratura della sfoglia.

 

zen11210

 

wpid-20130712_210459.jpg

 

 Arancini Siciliani

Ingredienti:

1 kg di riso superfino
600 gr di tritato
200 gr di piselli
1 cipolla
1,5 lt di passata di pomodoro
Sale q.b.
4 uova
Pangrattato q.b.
100 gr parmigiano
300 gr di formaggio a pasta dura
Olio extravergine d’oliva

Preparazione:
Fate scaldare un po d’olio e aggiungete la cipolla tritata facendola rosolare, aggiungete prima il tritato e dopo i piselli mescolando di volta in volta ed infine la passata di pomodoro,  fate cuocere per circa due ore fino a quando il ragù non sarà ben cotto e asciutto,  infine spegnete e lasciate raffreddare. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con poca acqua e portatela in ebollizione, aggiungete il riso e il sale e fate cuocere. Appena pronto scolatelo, evitando di passarlo sotto l’acqua, mettetelo in un contenitore lasciandolo raffreddare. Quando si sarà raffreddato si può procedere con la preparazione degli arancini.  Sbattete due uova con parmigiano e sale e aggiungetelo  nel riso freddo  e mescolate, dopo aggiungete un pò di ragù. Riempitevi la mano con del riso creando un incavo al centro e aggiungete un pò di ragù e formaggio, chiudete, se necessita  aggiungete altro riso e formate una palla o una pera, passate nell’uovo e dopo nel pangrattato e sistemateli in una teglia per comodità.  Appena pronti fate scaldare in una pentola abbondante olio extravergine d’oliva e immergetevi ad uno ad uno gli arancini per 4, 5 minuti, in alternativa potete usare la friggitrice.

 

zen11210

 

wpid-ciambella-alle-mandorle.jpg.jpeg

 

 

 Ciambella alle mandorle

Ingredienti:

125 g. di farina di mandorle
125 g. di farina 00
100 g. di zucchero
2 uova
1 vasetto di yogurt bianco
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina

Preparazione:

Per preparare la ciambella iniziate lavorando le uova con lo zucchero utilizzando delle fruste, fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete quindi lo yogurt. A questo punto incorporate la farina con il lievito preventivamente setacciati e la farina di mandorle.Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati imburrate una tortiera a ciambella dal diametro di 24 cm e infarinatela, versateci l’impasto uniformandolo nello stampo. Infornate la ciambella a 180°C per circa 45 minuti, fino a quando infilando uno spaghetto nel dolce non rimarranno residui. Fate raffreddare la ciambella e spolverizzatela a piacere di zucchero a velo!

 

 

zen11210

 

 

wpid-risotto-zafferano-e-funghi.jpeg

 

 

Risotto allo zafferano e funghi

Ingredienti:

125 gr  di olio

1 cipolla

1 bustina di zafferano

1 bicchiere di vino bianco

150 gr di parmigiano o grana

350 gr di riso arborio

1 litro di brodo

100 gr di funghi secchi

sale q.b.

Preparazione:

Per preparare il risotto allo zafferano cominciate tritando finemente la cipolla, dopodiché fate riscaldare l’olio facendo attenzione che non frigga, quindi aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.Unite il riso e fatelo tostare facendogli assorbire bene l’olio, dopodiché alzate il fuoco e bagnate il riso prima con il vino, che lascerete evaporare, e poi con 2 mestoli di brodo bollente che avete preparato a parte con i funghi secchi; mescolate sempre e quando questo sarà quasi assorbito, aggiungetene altri 2 mestoli. Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura .
Negli ultimi 5 minuti di cottura, sciogliete lo zafferano in poco brodo e versatelo nel riso facendolo amalgamare bene.
Una volta che il riso ha raggiunto la cottura desiderata va tolto dal fuoco e mantecato con il grana grattugiato. A questo punto assaggiate il riso e aggiustatelo eventualmente di sale: consiglio di effettuare questa operazione poco prima del termine della cottura, in quanto il riso viene bagnato con il brodo che è già salato di per se, quindi è meglio controllare il grado di sapidità al termine, per evitare brutte sorprese. Prima di servirlo, è meglio lasciare riposare il risotto allo zafferano per qualche istante, in modo che possa insaporirsi ulteriormente.

 

 

 

zen11210

 

wpid-20140317_192219.jpg

 

 Crostata di fragole

Ingredienti:

250 gr. di farina 00

125 gr. di zucchero

125 gr. di burro

1 uovo

1 limone

250 gr. di marmellata

Preparazione:

Lasciate ammorbidire il burro e lavoratelo a crema in una terrina con un cucchiaio di legno. Mescolate insieme farina e zucchero, aggiungete al centro l’uovo, il burro lavorato a crema, un pizzico di sale e un cucchiaio di scorza di limone grattugiata.
Amalgamate gli ingredienti mescolando bene fino a raggiungere un composto omogeneo. Fate una palla con la pasta, infarinatela leggermente e lasciatela riposare per circa 30 minuti in frigo coperta con un canovaccio. Trascorso il tempo stendete la pasta in una teglia di 24 diametro imburrata e infarinata, mettete sopra la marmellata e cuocete in forno già preriscaldato a 200° per 30 minuti circa finché la pasta non risulti dorata.

 

 

zen11210

 

wpid-torta-di-pere-e-cioccolato.jpg.jpeg

 

 

 Torta alle pere e cioccolato

Ingredienti:

300 gr di farina 00

180 gr di zucchero

40 gr di cacao amaro

125 gr di yogurt

35 gr di olio di semi

130 gr di latte (aumentare a 180 gr se manca l’uovo)

1 uovo (facoltativo)

1 bustina di lievito per dolci

3 pere williams normali

Preparazione:

Unite prima tutte le parti solide ben setacciate.
Montate l’uovo fino ad ottenere un composto spumoso, unite (continuando a montare col frullino o la planetaria) gli altri liquidi; le parti solide ben setacciate ed infine, continuando ad impastare, aggiungete le pere lavate, sbucciate e tagliate a pezzi piccoli.
Versate tutto il composto in una tortiera dal diametro di 22 cm e infornate nel forno preriscaldato a 175° per 50 minuti.Quando la prova spaghetto sarà positiva ( lo spaghetto deve uscire pulito), estraete dal forno, fate raffreddare e servite cospargendola di zucchero a velo.

 

 

zen11210

 

wpid-baccala.jpeg

 

Baccalà alla ghiotta (alla Siciliana)

Dose per 5 persone.

Ingredienti:

500 gr. di baccalà
300 gr. di polpa di pomodoro
300 gr  di patate
1 cipolla
Olive nere denocciolate q.b.
30 gr. di capperi sotto sale
30 gr.di uva passa
30 gr. di pinoli
Prezzemolo fresco q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.

Preparazione:

Immergere il baccalà in un contenitore riempito di acqua e lasciatelo riposare per due o tre giorni, ricordandosi di cambiare l’acqua più o meno una volta al giorno.( oppure usare il baccalà già spugnato).

In una casseruola preparare un soffritto con la cipolla tagliata a fettine, al quale bisognerà unire le olive senza nocciolo, l’uva passa, i capperi e i pinoli. Dopo poco versare anche la polpa di pomodoro.
Cucinare il tutto a fiamma moderata e dopo qualche minuto, aggiungere  il baccalà scolato e tagliato a pezzi. Aggiungere un pizzico di sale (poco, perché gli ingredienti sono già piuttosto salati), coprire e fare cuocere per almeno un’ora, sempre a fiamma moderata. A metà cottura (quindi dopo circa mezz’ora) aggiungere le patate sbucciate e tagliate a pezzi piuttosto grossi. Di tanto in tanto girare delicatamente i pezzi di baccalà con un cucchiaio di legno.
Una volta spento il fuoco, decorare con del prezzemolo fresco e aspettare un quarto d’ora circa prima di servire.

Consiglio:

Se si amano i sapori piccanti aggiungere anche un po’ di peperoncino si abbina molto bene a questo piatto.

zen11210

wpid-20140217_211314.jpg

Casarecci alla bruschetta

Ingredienti:

300 gr. di funghi
50 gr. di olive verdi in salamoia
1 cucchiaio di capperi salati
100 gr. di pangrattato
Ketchup q.b.
Olio
Sale
Prezzemolo
Aglio

Preparazione:

Fate riscaldare l’olio con uno spicchio d’aglio e subito dopo aggiungete i funghi precedentemente lavati e affettati. Mescolate di tanto in tanto fino a fare asciugare il brodo,  appena i funghi saranno cotti e asciutti versateli in un piatto. Nel frattempo aggiungete dell’altro olio nella padella (meglio un wok) facendolo riscaldare,  aggiungete poi le olive scolate e affettate e i capperi lavati,  fateli quindi rosolare. In un piatto fondo mescolate il pangrattato con il ketchup finché si sarà completamente impregnato. Togliete le olive e i capperi dal fuoco e nella stessa padella fate tostare per alcuni minuti il pangrattato poi aggiungete gli altri ingredienti e mescolate aggiungendo sale e prezzemolo. Infine aggiungete i casarecci che nel frattempo avete fatto bollire in abbondante acqua salata, mescolate e servite ben caldi.

 

 

 

zen11210

 

 

lingue di gatto

 

Lingue di gatto

Ingredienti:

60 g. di olio
100 g. di farina
100 g. zucchero a velo
3 albumi
1 bustina di vanillina

Preparazione:

Mettete in una ciotola l’olio e lavoratelo con lo zucchero a velo finché non otterrete una consistenza molto morbida.
Successivamente unite un poco alla volta la vanillina, la farina setacciata e gli albumi amalgamando tutto perfettamente.
Mettete l’impasto così ottenuto in una tasca da pasticcere (sacca-poche) e stendetelo sulla placca da forno formando dei bastoncini lunghi 5/6 cm e larghi circa 1,5 cm. Ricordatevi di lasciare qualche centimetro tra un bastoncino e l’altro in modo che non si tocchino durante la cottura. Le lingue di gatto vanno infornate a forno preriscaldato a 200°. Per la cottura saranno sufficienti 8/10 minuti, fino a quando i loro bordi non cominceranno a essere dorati. Una volta sfornate le lingue di gatto andranno staccate subito dalla teglia con l’aiuto di una spatola e lasciate raffreddare.
Le lingue di gatto cotte possono essere conservate in una scatola di latta con il coperchio.

Consiglio:

Le lingue di gatto possono essere mangiate come dei buoni biscotti o utilizzati per arricchire dessert o guarnire delle torte.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...